Nespresso Opera: il caffè ideale per ritrovare le energie necessarie per lo studio e il lavoro

By | 12 Febbraio 2019

Coloro che devono stare ore e ore sui libri per preparare gli esami universitari, sanno quanto sia difficile riuscire a mantenere alta l’attenzione durante tutto il corso della giornata. Il sonno spesso prende il sopravvento infatti, così come la noia, e le energie mano a mano che passa il tempo scarseggiano, così che per la mente sia davvero molto semplice iniziare a volare lontano. Lo stesso in realtà accade anche a coloro che sono costretti in ufficio per molte ore al giorno, soprattutto nel caso di persone che fanno un lavoro dove la mente deve sempre essere all’erta e dove è necessaria un’attenzione praticamente maniacale per dettagli anche piccolissimi.

Come riuscire nell’impresa di ritrovare le energie necessarie per lo studio e per il lavoro durante il corso della giornata? Con una buona tazza di caffè. Il caffè consente di fare una pausa rilassante, aiutando la mente a sentirsi più fresca e riposata. Sembra proprio che il caffè insomma abbia un effetto rigenerante, alla pari di un sonnellino! Non solo, il caffè agisce sul sistema nervoso, garantendo una sensazione immediata di benessere e di buon umore, favorendo la concentrazione e anche la memoria. Ovviamente è necessario non esagerare. Stando a quanto afferma i medici infatti tre tazze di caffè espresso al giorno sono più che sufficienti.

Ecco qualche consiglio utile per chi ha bisogno del caffè per lo studio e per il lavoro:

  • Non bevete il caffè al mattino appena svegli, in modo da poter distribuire al meglio queste tre tazze di caffè nel corso della giornata.
  • Prendete un caffè a metà mattina, uno subito dopo pranzo in modo da digerire meglio e da evitare il sonno, uno a metà pomeriggio.
  • Accompagnate il caffè da un po’ di zucchero. Se il caffè vi piace amaro, potete sempre mangiare un cioccolatino al momento della vostra pausa rilassante.
  • Scegliete un caffè che abbia un aroma intenso, corposo, come ad esempio il caffè nespresso opera. Caffè che sono in possesso di queste caratteristiche consentono infatti di ottenere una maggiore carica di energia.
  • Scegliete una tazza semplice, di quelle classiche in ceramica bianca e senza troppe decorazioni. In questo modo farete sì che il caffè diventi il vero protagonista e vi potrete concentrare al meglio sulla vostra pausa rilassante.
  • Assaporate una tazza di caffè da soli, se avete paura che fare due chiacchiere possa diminuire ancora di più la vostra voglia di lavorare o di studiare. Se invece credete che sia esattamente il contrario, che due chiacchiere possano farvi bene, condividete il caffè con altre persone.
  • I tre caffè che avete bevuto non vi bastano e avete bisogno di un’altra pausa? Scegliere allora un decaffeinato oppure un’altra bevanda calda. L’effetto non sarà lo stesso, ma avrete comunque la possibilità di fare una pausa relax in più.

Seguendo i nostri consigli, vedrete che riuscirete nell’intento di crearvi le giuste pause rigeneranti per le migliori bromance possibili nello studio e sul posto di lavoro! E ricordate di fare una bella scorta del vostro caffè preferito, altrimenti c’è il rischio di restare senza proprio sul più bello. Per una scorta ad hoc, provate il web, dove i prezzi sono concorrenziali e le spedizioni molto veloci, così da non dover perdere neanche un minuto del vostro prezioso tempo per andare in giro per negozi.